Scuola

Barzellette sulla scuola, ridere sugli insegnanti, alunni e sulle strutture scolastiche. Battute sull’Istruzione e le scuole primarie, secondarie ed universitarie (paritarie, private, pubbliche, ecc…).

Un bimbo torna a casa da scuola molto triste

Un bimbo torna a casa da scuola molto triste e dice alla mamma: “La maestra è sempre gentile con tutti i miei compagni tranne che con me! Chiama gli altri Giorgino, Robertino, Paolino, Marchino e a me invece no!”. La mamma lo consola: “Non te la prendere Pompeo… te lo spiego quando sarai più grande….

Scuola

Entrando in classe

Entrando in classe, una mattina, la maestra si accorge che qualcuno ha scritto a caratteri piccoli sulla lavagna la parola “CAZZO”. Facendo finta di nulla prende il cancellino e cancella la scritta offensiva. L’indomani si accorge che la stessa parola è scritta al centro della lavagna ma con caratteri più grandi. Con gli occhi di fuoco, guarda in faccia a uno a uno gli scolari sperando di poter intravedere un minimo senso di colpa in uno di essi, ma non vi riesce, pertanto prende il cancellino e cancella la scritta offensiva. La terza mattina la parola è scritta in caratteri cubitali occupando tutta la lavagna. Confusa e furiosa la maestra afferra il cancellino ed inizia a cancellare vigorosamente la scritta, quand’ecco che si leva una voce dal fondo della classe che dice: “Ma non lo sa che più lo strofina e più s’ingrossa ?” .

Scuola

Una insegnante entra nel bagno dei bambini

Una insegnante entra nel bagno dei bambini e trova quattro monelli che stanno facendo una gara a chi piscia piu’ in alto sul muro. La maestra disgustata porta i quattro discoli nell’ufficio del preside. Piu’ tardi, questa maestra racconta cosa era successo, ad una collega: “… e allora li ho portati dal preside”. “E il preside che ha fatto?”. “Ha colpito il soffitto!”

Scuola

Alla scuola elementare

Alla scuola elementare il direttore di nuova elezione annuncia che sara’ introdotta una nuova materia: l’educazione sessuale! Inevitabili le proteste dei genitori, tanto che una mattina una delegazione di 50 mamme, va infuriata dal direttore per protestare. Questi vistosi costretto dalla situazione a chiamare rinforzi, fa convocare il maestro della nuova materia. Entra un biondone alto, muscoloso, dallo sguardo alla George Cloony. Al che il direttore chiede alla portavoce delle mamme: “Esponga il problema al professore”. E la madre sovrappensiero: “…si puo’ partecipare?”.

Scuola

Nota in classe

Nota in classe: “L’alunno G.B. e’ entrato in classe alla seconda ora con in mano un pentolone di cotechino e lenticchie dicendo di aver preparato il cenone di Capodanno per tutti, pur sapendo anche lui di essere nel mese di maggio. Chiedo immediata sospensione”.

Scuola

Il maestro fa agli alunni

Il maestro fa agli alunni: “Bambini questo il compito per casa, scrivete: “Il mio maestro prende 750 euro al mese di stipendio, sapendo che, spende 350 euro per la casa, 300 euro per mangiare, 100 euro per spese varie e divertimenti. Domanda: Come si può fare per essere promossi?” – Fatevi aiutare anche dai genitori!

Scuola

Il maestro in classe

Il maestro in classe: “Carlotta, secondo te quanti anni ho ?” “Circa 40 signor maestro” risponde la bambina. “Mi dispiace è una risposta un po’ troppo imprecisa. E secondo te Francesco?”. “32 signor maestro” ribatte Francesco. “Sbagliato. E tu Pierino, quanti me ne dai?”. Pierino: “36 signor maestro”. “Bravo Pierino…ma…come hai fatto?!” replica il maestro. “Mbè, sa come è….ho un cugino di 18 anni che è… mezzo stronzo!”.

Scuola