Un vecchietto che soffre molto il freddo

Un vecchietto che soffre molto il freddo muore e va in Paradiso. Qui trova S. Pietro e gli dice: “Io soffro molto il freddo, spero di non sentire freddo qui…”. “Ma no! Non ci sono problemi! In Paradiso starai benissimo”. Il giorno dopo ritorna da S. Pietro tutto tremante: “Brrr! N-n-non e’ possibile! Qui fa troppo freddo! Fammi andare in Purgatorio”. San Pietro protesta, ma alla fine lo accontenta. Ma il giorno dopo S. Pietro se lo vede arrivare di nuovo: “Brrr! Che freddo! In Purgatorio ci sono anime tormentate in continuo movimento: circola un sacco di aria fresca! Fammi andare all’Inferno”. S. Pietro protesta ancora, ma alla fine lo accontenta. Alcuni giorni dopo S. Pietro e’ preso dal rimorso e scende all’Inferno. Appena entrato cerca il vecchietto nell’oscurita’ rotta solo dalle fiamme che circondano le anime, in mezzo alle urla dei dannati e gli sghignazzi dei diavoli. Guarda in giro e dopo un po’ sente una voce lontana che grida verso di lui. E’ la voce del vecchietto che urla: “LA PORTAAAA!!!”