Un aereo sta volando da Milano a Roma

Un aereo sta volando da Milano a Roma quando si sente il capitano all’interfono: “Signore e signori, e’ il vostro capitano che vi sta parlando. Questo e’ il volo AZ293. Stiamo volando da Milano a Roma, siamo a 8000 metri di altitudine, il tempo e’ buono, l’arrivo previsto e alle ore 20.35… OH MIO DIO!!!”. Seguono alcuni minuti di silenzio e poi di nuovo la voce del capitano all’interfono: “Signore e signori, mi scuso se poco fa vi ho fatto preoccupare, ma mentre parlavo la hostess mi ha fatto cadere sui pantaloni una tazza di caffe’ bollente che mi ha ustionato. Dovreste vedere come si e’ ridotto il davanti dei miei pantaloni!”. E un passeggero, rivolto al vicino: “Beh, dovrebbe vedere lui come e’ ridotto il didietro dei miei!”

Viaggi

Un suonatore ambulante

Un suonatore ambulante, in compagnia del suo orso ballerino, arriva in un piccolo villaggio sperduto tra i monti. Dopo aver rappresentato con successo il suo numero, decide di fermarsi a riposare. Avvicina un pastore e gli chiede: “Dove posso sistemarmi col mio orso? E poi … c’e’ per caso una donna che voglia farmi compagnia?”. Il pastore gli risponde: “Guarda: per dormire puoi andare nel mio capanno. In quanto al resto, ti mando la Marietta. Ti raccomando, però, di mandarla via alle prime luci dell’alba. Sai… la gente parla… le darà 10 euro, sara’ contenta. E’ una brava ragazza”. Alle prime luci dell’alba, il suonatore sveglia la Marietta che giace sulla paglia profondamente addormentata. “Ho sonno, lasciami dormire!”. “Dai Marietta! Svegliati! E’ tardi!” insiste il buonuomo. Finalmente la Marietta si alza, si accomoda lo scialle in testa, e’ pronta per andarsene. A questo punto, il suonatore estrae dalla tasca due biglietti da 10 euro e li porge a Marietta. “Così pochi?” e’ il commento della donna. Il suonatore si secca e le dice: “Senti Marietta, io ti ho dato 20 euro invece di 10, non sei contenta?. In fondo ci siamo fatti compagnia una volta sola!”. “Certo che non sono contenta! Tu si’: una volta sola; ma il tuo amico con la pelliccia tutta la notte… tutta la notte…”

Lavoro

Quest’estate sono stato in vacanza in Sicilia

Quest’estate sono stato in vacanza in Sicilia e sono stato anche a vedere l’Etna con una guida. Quando sono stato in sommita’, guardando dentro il cratere, ho detto: “Sembra proprio l’inferno!”. E la guida: “Oh, questi turisti di oggi sono stati veramente dappertutto!!”.

Viaggi

Ieri sera, siccome sono solo in questi giorni

Ieri sera, siccome sono solo in questi giorni di inizio gennaio, sono andato a mangiare qualcosa in un Fast-Food vicino a casa mia. La ragazza attraente, di circa 25 anni che prese la mia ordinazione mi sorrise, quasi con una certa aria di complicita’. Nonostante i miei 50 anni suonati e i capelli brizzolati, pensai di aver fatto colpo. Quando mi sono seduto al tavolo e gustavo il mio pollo con le verdure, mi e’ caduto l’occhio sullo scontrino… “Mi aveva fatto lo sconto riservato agli anziani”.

Cucina

Il vecchio conte é morto

Il vecchio conte é morto. Vita dissoluta, lusso, macchine, gran puttaniere. A piangerlo nella cappella del castello, fra lo sdegno dei vari nobili e della povera vedova, la maitresse di un bordello ormai chiuso da anni. Si avvicinano quelli delle pompe funebri per metterlo nella bara, pazientano un po’ e cercando di consolare la donna: – suvvia, un ultimo bacio prima di metterlo dentro… – BWAAAAAAH, E’ QUELLO CHE MI DICEVA SEMPRE ANCHE LUIIIII!

Sesso