Un generale dell’Esercito

Un generale dell’Esercito, uno dell’Aviazione e uno della Marina stanno discutendo alla base di una torretta sul valore e il coraggio dei propri appartenenti all’arma. Il generale della Marina dice: “I miei uomini sono i piu’ coraggiosi di tutte le Forze Armate e lo posso provare”. Chiama uno dei suoi uomini e gli dice: “Voglio che tu salga sulla torre e ti butti giu’ senza paracadute”. “Agli ordini, signor Generale!” e il marinaio cosi’ fa, ovviamente sfracellandosi al suolo. Allora il generale dell’Aviazione dice: “Questo e’ niente” e chiama un aviere e gli dice: “Figliolo, voglio che tu salga sulla torre e ti butti giu’ con stile”. “Si’, signor Generale!!”. L’aviere si butta dalla torre con uno stupendo tuffo (tipo trampolino) e naturalmente si sfracella anche lui al suolo. Naturalmente gli altri generali rimangono impressionati. Allora interviene l’ammiraglio che dice: “Questo e’ nulla” e chiama un soldato che sta lavando le latrine: “Figliolo, voglio che tu salga sulla torre, ti lanci giu’ senza paracadute e con addosso tutte le bombe a mano innescate”. Il soldato guarda fisso in volto l’Ammiraglio e gli dice: “Ma va a farti fottere e baciami il culo prima!” e se ne va. Allora l’Ammiraglio si volta verso gli altri due e dice: “Avete visto? Questo si’ che e’ coraggio!”