Il veterinario ed il dottore

Un veterinario che non sta bene si reca dal suo dottore. Questi comincia a fare l’anamnesi, cioe’ comincia a fargli le solite domande: quali sono i sintomi, quando sono iniziati, ecc. Il veterinario pero’ lo interrompe subito: “Ma come? Noi veterinari non abbiamo bisogno di fare domande ai nostri pazienti per fare una diagnosi. Per favore, faccia cosi’ anche lei”.
Il medico allora visita il veterinario e poi gli prescrive una ricetta dicendogli: “Ecco, prendete queste medicine per una settimana. Se non vedrete miglioramenti bisognera’ ricorrere all’abbattimento”.