Un tale entra in un negozio

Un tale entra in un negozio e chiede al commesso: “Gnio gnao gnero gnogno?”. Il commesso, non capendo cosa voglia, si fa ripetere la richiesta, e il cliente replicando furiosamente dice: “Gnio gnao gnero gnogno!”. Il commesso, rassegnato, chiama il direttore spiegandogli che non riesce a capire quello che desidera il cliente. Allora il direttore si ricorda che un altro commesso ha un simile difetto di pronuncia, e dal magazzino chiama urgentemente Antonio. Questo chiede al cliente: “Gnosa gnegniniera?” e il cliente risponde: “Gnio gnao gnero gnogno”. Antonio subito capisce la richiesta e dice: “Ah, gnogno!” e prepara il pacchetto con lo scontrino, e lo saluta. Il direttore, curioso dell’acquisto fatto, chiede ad Antonio: “Ma cosa voleva quel signore?”. Antonio tranquillamente risponde: “Gnogno!”, e se ne torna in magazzino.