Tuo figlio cresce

BUONO: “Tuo figlio cresce…”.
CATTIVO: “… ha una storia con la vicina di casa…”.
PESSIMO: “Come te”.