Dottore, dottore, sono un ermafrodito

Un tizio va dal medico: “Dottore, dottore, sono un ermafrodito”. Il medico: “Ma cosa dice; comunque si spogli che la visito”. Dopo la visita il dottore dice al paziente: “Mi sembra tutto a posto davanti, ma dov’e’ l’altro sesso?”. E il paziente: “Sempre in testa!”.