Un tizio per Natale vuol fare uno scherzo

Un tizio per Natale vuol fare uno scherzo alla moglie. Prende in affitto gli abiti di Babbo Natale, compresa la gerla, e la vigilia di Natale suona alla sua villetta. Viene ad aprire la moglie che appena lo vede lo trascina in casa, gli toglie la gerla, lo sdraia sul tappeto e fanno sesso ripetutamente per due ore. Alla fine della gincana amorosa, il marito, distrutto, si toglie la barba e i baffi finti e urla: “Ta…ta…ta!!!”. E la moglie: “Ma Carlo, sei tu? Non ti avevo riconosciuto!”.