Golf

Gli amici invitano Peppino ad andare a giocare a golf, e si danno appuntamento per sabato mattina alle dieci. “D’accordo – esclama Peppino – ma probabilmente arriverò dieci minuti dopo”. Il sabato mattina, invece, Peppino arriva puntualissimo alle dieci, gioca con la mano sinistra e vince. Il venerdì seguente, la scena si ripete, e ancora Peppino dice che probabilmente l’indomani sarebbe arrivato dieci minuti dopo. Invece, arriva puntualissimo, questa volta gioca con la destra e vince ancora. E così altre volte, sempre con l’avviso che sarebbe arrivato dieci minuti dopo, invece arriva puntualissimo, gioca con la destra o con la sinistra, e vince. Finchè un sabato gli amici, incuriositi, gli chiedono: “Ma insomma, Peppino, ci dici sempre che arrivi dieci minuti dopo e invece arrivi puntuale. Come mai?”. “Beh… – replica Peppino – … io sono molto superstizioso. Quando mi sveglio, il sabato, osservo mia moglie che mi dorme accanto. Se dorme sul lato destro, gioco con la destra, se invece dorme sul lato sinistro, allora gioco con la sinistra”. “Si ma, Peppino, e quando tua moglie dorme sulla schiena?”. “Beh, in quel caso… arrivo dieci minuti dopo”.