Alla stazione, appena il treno parte

Alla stazione, appena il treno parte, un signore dal finestrino urla ad un signore che, fermo sul marciapiede, lo sta salutando gioiosamente: “Grazie, Giovanni, per il bellissimo week-end. Tua moglie e’ davvero una scopatrice stupenda!”. Un altro tizio sul treno che ha sentito tutto, appena il treno e’ partito, gli chiede: “Mi scusi se mi intrometto, ma mi e’ sembrato di sentire che lei dicesse a quell’uomo che sua moglie e’ una grande scopatrice”. E il tipo. “Si’ e’ vero, ma la mia e’ stata una bugia innocente. L’ho detto solo per non dargli un dispiacere!”.