Un leone cade in una fossa profonda 30 metri

Un leone cade in una fossa profonda 30 metri ed inizia a ruggire disperato. Poco dopo all’orlo della buca si affaccia un topo: “Che problema c’e’?”. “Sono caduto quaggiu’ e non riesco piu’ ad uscirne”. “Ci penso io! -squittisce il topo- torno tra poco!”. Dopo poco torna alla guida di una Ferrari, apre il portabagagli, tira fuori una corda e la lega dietro all’auto: “Legati questa attorno alla vita, che ti tiro su!” dice gettando l’altro capo nella fossa. Due sgommate, e il leone e’ fuori. “Grazie topo -fa il leone- mi hai salvato la vita, te ne saro’ sempre grato, e non esitare a chiamarmi se ne avessi bisogno”. Tempo dopo il topo cade in un buco di 30 cm. “Aiuto! Aiuto! Leoneee!” grida dal fondo del foro. Poco dopo si affaccia il muso del leone: “Beh? Che c’e’?”. “Sono caduto quaggiu’ e non riesco piu’ ad uscire”. “Non c’e’ problema” dice il leone, poi si china sul foro ci infila il cazzo, e il topo arrampicandocisi esce dal foro sano e salvo. Morale: Se hai un cazzo di 30 cm, non ti serve una Ferrari.