Un guardiano di uno zoo

Un guardiano di uno zoo ha appena ordinato un sistema televisivo a circuito chiuso per sorvegliare le azioni degli animali senza muoversi dal suo ufficio. Ordina quindi al suo assistente di sparpagliarle in tutto lo zoo senza ovviamente farsi notare dai turisti, ma soprattutto dagli animali. Finito il lavoro torna alla casa del guardiano.

– ‘Bene, benissimo. Adesso potremo vedere ciò che fanno gli animali senza muoverci di un metro da qua, come se stessimo vedendo un normale programma televisivo.

– ‘L’assistente, non tanto convinto interviene: – C’è un problema però…’

Il guardiano:
– ‘Ah si? E quale sarebbe?’
– ‘Se qualche animale provasse a scappare durante la pubblicità?’