Un contadino se ne sta in bar ad ubriacarsi

Un contadino se ne sta in bar ad ubriacarsi. Entra un suo amico che gli chiede: “Che fai qui in questa bella giornata di sole ad ubriacarti??”. Il contadino scuote la testa e risponde: “Ci sono cose che non si possono spiegare…”. “Che e’ successo di cosi’ orribile?” fa l’amico, sedendosi vicino al contadino. “Vedi, stavo mungendo la mia mucca, avevo quasi riempito il secchio quando la mucca ha alzato la gamba sinistra e ha rovesciato il secchio!”. “Non era nulla di grave” gli dice l’amico. “Ci sono cose che non si possono spiegare….”. “Dai, che e’ successo dopo?”. “Le ho legato a terra la zampa sinistra perche’ la tenesse ferma. Poi ho ripreso a mungerla… Avevo quasi riempito il secchio, che ha alzato la zampa destra e lo ha rovesciato di nuovo con un calcio!”. L’amico ridacchia. “Ci sono cose che non si possono spiegare” ribatte il contadino. “E poi che hai fatto?”. “Le ho legato la zampa destra e ho ripreso a mungerla. Avevo riempito il secchio quando quella stupida mucca l’ha rovesciato con la coda!”. “Hmmm” fa l’amico, annuendo… “Ci sono cose che non si possono spiegare” ripete il contadino. Poi prosegue: “Non avevo piu’ corde cosi’ ho legato la coda della mucca con la mia cintura. In quell’istante mi sono caduti i pantaloni a terra e subito dopo mia moglie e’ entrata nella stalla… Ci sono cose che non si possono spiegare!!”.