Certo che sono depresso

Uno scienziato rivolgendosi ad un suo collega dice: “Certo che sono depresso: prima trovo che il dollaro è instabile, poi scopro che la famiglia è instabile e adesso trovo che il protone è instabile”.